Prevenzione osteoporosi




Attività fisica e osso

Attività fisica e osso

Un altro fattore fondamentale per la costruzione e il mantenimento di uno scheletro sano è la regolare attività fisica. Le sollecitazioni meccaniche che derivano dal movimento sono importantissime per i processi di rimodellamento osseo che come abbiamo visto continuano lungo tutta la vita.

Per l'osso, non è obbligatorio andare in palestra o "fare ginnastica", anche se naturalmente queste sono attività molto utili per tenersi in forma.

Tutto quello che fa sentire all'osso il peso del corpo, o che determina "carico" sull'osso, stimola la formazione ossea, e quindi irrobustisce l'osso. Contro l'osteoporosi, la più semplice attività che si può fare è camminare. Una mezz'ora (o più) di passeggiata di buon passo, almeno 5 giorni la settimana, è tutta salute per l'osso.

Fare attività fisica all'aperto garantisce anche una buona esposizione alla luce solare, e quindi ai raggi ultravioletti che servono alla nostra pelle per sintetizzare la vitamina D.
Naturalmente, l'attività fisica da sola non basta se vi è carenza delle "materie prime", che derivano solo dall'alimentazione.